Ufo nel passato

ADS



Clicca su mi piace





Archive for the ‘Ufo nel passato’ Category

postheadericon Scheletri di alieni sulla terra.

Molti studiosi di Ufologia, sostengono che gli alieni hanno vissuto sulla terra migliaia di anni fa. A provarlo sono i ritrovamenti di alcuni teschi e reperti molto particolari. Uno tra tutti il teschio di star Child, dove abbiamo parlato in un post precedente.
Questo è l’elenco dei ritrovamenti che sono stati rinvenuti.

Danimarca

Nel 2007 nell’isola danese di Zealand, è stato trovato uno strano teschio, nel villaggio di Olstikke. Questo teschio a prima vista poteva essere riconducibile ad un essere umano, ma analizzandolo meglio si possono notare i grandi occhi e denti sporgenti.

Il teschio di Olstykke.

Gli esperti hanno fatto risalire il reperto al 1200 e il 1280.
Questo cranio è stato trovato vicino alle tubature del villaggio che provvedono alla fornitura dell’acqua potabile durante un lavoro di routine.

Il teschio comunque è per molti studiosi veri che lo hanno analizzato un grande bluff. Infatti un’ analisi approfondita del teschio, ha fatto emergere molti dubbi sulla sua veridicità. Quindi Quasi sicuramente si tratta di un falso.

Bulgaria

Nel maggio del 2001, un residente della città di Plovdiv ha trovato un cranio misterioso. I giornalisti lo chiamarono “il cranio della Bulgaria.” Le dimensione del cranio erano simili alle dimensioni della testa del bambino. Pesava solo 250 grammi.

Il Dr. Daniel Peshev, un esperto di evoluzione e anatomia dell’Università di Sofia, ha condotto un’analisi completa del teschio ed ha concluso che esseri viventi con un teschio simile sulla Terra non sono mai esistiti.
Il Radiologo professor Angelo Tomov ha analizzato la scoperta e ha concluso che questo cranio è unico nei vertebrati terrestri

L’inquetante teschio insettoide…

La caratteristica principale di questo teschio è il cranio, che risulta schiacciato sulla parte superiore, facendolo assomigliare ad un inquietante insetto!

Non appena i media hanno riferito la strana scoperta, Roman Genchev ha cominciato a ricevere numerose offerte, soprattutto dall’estero, per la vendita del cranio. Addirittura qualcuno gli offri’ una somma stratosferica per impossessarsi del misterioso cimelio.

Il teschio visto da un altra angolazione

Tuttavia, questa situazione è tipica per i casi in cui ci sono scoperte che potrebbero cambiare radicalmente la comprensione del mondo in cui viviamo.

Perù

Il teschio trovato in Peru’, e conservato in un museo.

Recentemente in Perù, sono stati trovati i resti di due strani umanoidi con teste di grandi dimensioni.

– Sembra un alieno, – dice a proposito della sua scoperta Renato Riquelme, antropologo presso il museo della città di Cusco. Ha trovato i resti del sud del Perù, vicino al luogo dove si trovano le famosissime lenee di Nazca, con i suoi disegni giganteschi, e’ un altra area piena di mistero. Molti sostengono che le linee di Nazca siano una sorta di segnali o istruzioni per facilitare l’atteraggio di navicelle extraterrestri che migliaia di anni fa ci hanno fatto visita.
La testa della mummia è enorme, e allungata, misura circa 50 cm. Anche
la testa della seconda mummia e lunga circa 30 centimetri, ma a differenza della prima, questa sembra un bambino prematuro. Molti antropologi si sono messi a ridere quando hanno visto il presunto teschio alieno, infatti studiosi affermano che in realtà il teschio è umano, e appartiene ad antiche tribù′ che avevano l’usanza fin da piccoli di fasciarsi la testa con delle fasce strettissime, cosi facendo il cranio dopo anni e anni si allungava sempre di più prendendo la forma del teschio che è stato trovato.

Russia

Il teschio pietrificato trovato in Russia

Nell’estate del 2006, una pensionata Tatyana Murachinskaya con il marito e gli amici è andata a nuotare nella regione di Kaliningrad. La temeraria donna si tuffo’ in acque poco profonde, nella sabbia urto’ qualcosa, tiro’ fuori dal lago, quello che per lei sembrava un misterioso teschio a prima vista non umano! Talmente antico da essere pietrificato.

Questa volta pero’ non ce stato un grande interesse per questo ritrovamento, ma la donna stranamente ci si è affezionata, e lo chiamo’ teneramente Orion.

Gli studiosi sono stati scettici fin dal primo momento, perchè secondo loro il teschio in realtà è soltanto un sasso, Infatti nessuno ha indagato sullo strano ritrovamento….

L'enigma dei Teschi di Cristallo - Libro
La scienza indaga sui misteriosi reperti e sull’energia che irradiano

postheadericon Il fenomeno UFO

UFO letteralmente significa Unidentified Flying Object, Tradotto dall’inglese, oggetto volante non identificato. Il termine è stato adottato dalla commissione d’inchiesta dell’Aereonautica Militare degli Stati Uniti per sostituire il termine comunemente usato “dischi volanti”.

Con il termine UFO, si deve fare immediatamente una distinzione fondamentale tra il fenomeno UFO quindi velivoli spaziali, e gli oggetti volanti che non si riconoscono.

Razze Aliene - Libro
Razze Aliene – Libro
Descrizioni, foto e identikit dei visitatori extraterrestri
Lo trovi su Macrolibrarsi.it


E ‘chiaro e per tutti, data la quantità impressionante di dati accumulati nel corso degli anni, l’esistenza del fenomeno UFO, come accennato, infatti, UFO è un termine che denota semplicemente oggetto volante non identificato: è responsabilità dell’avvistamento considerata sconosciuta in natura, non lo è.

Lo studioso ufologo David Saunders ha raccolto testimonianze di avvistamenti in tutto il mondo che ammonterebbero a 50.000, ma non solo,  i rapporti che vengono consegnati sono solo una piccola parte, infatti, la gente comune non denuncia certi avvistamenti, quindi la cifra si alzerebbe tantitissimo.

In generale, contrariamente a quanto si tende a credere, in media, l ‘affidabilità testimone di un fenomeno UFO è abbastanza alto, ha detto Condon nell’omonima relazione “, come abbiamo visto, la persona che fa rapporto è nella maggior parte dei casi del tutto normale e responsabile.

Per convenzione, l’inizio del vero e proprio fenomeno UFO viene fatta risalire al 24 giugno 1947, causa dell’avvistamento di Kenneth Arnold, il primo che ha attirato l’attenzione della stampa e scatenato un gran numero di osservazioni, che già lo scorso anno a livello internazionale Il problema era importante a causa del gran numero di avvistamenti si è verificato in Scandinavia, in particolare in Svezia, ma sono stati considerati come missili russi sperimentali.

postheadericon Gli Anunnaki

Read the rest of this entry »

postheadericon Il cranio di Onavas

Incredibile ma vero, il teschio di Starchild non è solo, infatti sempre in Messico, sono stati trovati tredici scheletri, la particolarità’ di questi ritrovamenti è il teschio, che ha la calotta cranica allungata. Il Test del carbonio 14 ha stabilito che questi misteriosi esseri hanno 1000 anni, (guarda caso proprio come il teschio di Starchild).

Ma l’archeologa Cristina Garcia Moreno, dell’Arizona State University, non crede che questi ritrovamenti appartengano a degli Alieni. Infatti osservando questi resti, ha stabilito che sono umani, anche il test del DNA lo confermerebbe.


I teschi allungati, sono in realtà’ una pratica molto usata dagli indigeni, che grazie ad un bendaggio fatto in modo particolare dall’infanzia, riuscivano ad ottenere questi inquietanti risultati.

Questa pratica era conosciuta anche da altri popoli, come ad esempio i Nazca, e anche in questo caso sono stati rinvenuti corpi mummificati alcuni dei quali presentano un cranio allungato.

Ma gli Ufologi sono di un altro parere, se è pur vero che le ossa e il cranio appartengono ad esseri umani, l’allungamento del cranio e’ da considerarsi un emulazione, gli alieni scesi sulla terra, hanno tramandato alle popolazioni del tempo questi strani rituali.

Ad avvalorare questa tesi, è che si sono trovati molti teschi con il cranio allungato allo stesso modo in tutto il mondo, anche tra civiltà’ diverse tra loro. Questo spiegherebbe che la terra è stata invasa in passato dagli alieni, tramandando i loro usi e costumi.

 

Il Serpente Cosmico
Il DNA e le origini della conoscenza

postheadericon Star Child teschio

Starchild (in italiano “bimbo delle stelle”) è il nome assegnato a un teschio deforme, scoperto intorno al 1930 da una giovane ragazzina messicana in una miniera abbandonata accanto ai resti di una donna umana adulta.

Chi si interesso’ al caso e’ stato Lloyd Pye, ricercatore americano che ha sottoposto il cranio a tutti gli esami possibili e immaginabili, per confermare che quel teschio possa avere origine extraterrestre.

Ma è possibile che quel cranio sia il frutto di un rapporto sessuale tra un umano e un alieno? Per gli abitanti di Chihuahua, questo potrebbe essere possibile, infatti esiste una leggenda che narra che gli abitanti delle stelle, scesero sulla terra per avere rapporti sessuali con le donne della tribù′, i figli nati da queste relazioni, sono poi stati portati via nello spazio.

I teschi sono stati fatti analizzare, e con l’ausilio del carbonio 14, e sono stati datati ben 900 anni fa…, ma la cosa più′ eclatante, è che al teschio è stata fatta la prova del DNA, ed è risultato che il bimbo al 90 percento sarebbe un ibrido, madre di razza umana e padre di razza sconosciuta, il che vuol dire, che nel data base non esiste…

Grazie a questo esame, molti si sono convinti che il cranio trovato, confermerebbe l’esistenza degli alieni, che da molto tempo fanno visita al nostro pianeta.

Inoltre si e’ cercato di costruire un volto a questo bambino, gli antropologi forensi, hanno stabilito che gli occhi hanno una profondità troppo breve, quindi il bimbo non poteva muovere gli occhi, insomma proprio come fanno le specie appartenente al mondo dei rapaci notturni, come ad esempio i Gufi, o le Civette.


Il caso e’ ancora aperto, ma le prove scientifiche ci sono, e i risultati come dicevamo prima sono eclatanti. Allora perchè il mondo tace su questa scoperta? Forse per non rivelarci l’esistenza degli alieni?

Qui sotto trovate alcune foto incredibili dello star child.

Se ci dovessero essere novità’ vi informeremo prontamente.

Dizionario Del Mistero - Libro
Il mondo dell’ignoto, dell’esoterismo e della parapsicologia

postheadericon UFO nel passato 001

Read the rest of this entry »

DrSplatter consiglia

Grazie per la visita