ADS



Clicca su mi piace





Author Archive

postheadericon L’inquinamento atmosferico distrugge la psiche.

Ogni giorno soprattutto al mattino quando si esce di casa si sente la freschezza dell’aria cristallina, un lusso costoso per i residenti delle grandi città, nel corso del tempo le particelle nocive si accumulano nell’atmosfera, ed edifici, piazze, e lungo le strade si forma uno smog pervasivo. Di conseguenza il corpo umano sta vivendo una carenza di ossigeno che influenza notevolmente la sua salute.

Questo problema è stato a lungo studiato dagli scienziati di tutte le università del mondo e hanno condiviso le conclusioni pubblicamente: gli scienziati dell’Università del Montana avvertono del fatto che i bambini respirano aria inquinata, il cervello non riesce ad avere abbastanza ossigeno e hanno una memoria a breve termine, e l’intelligenza può anche diminuire.
Se si vive in una zona dove c’è un deficit di aria pura, potrebbe svilupparsi un infiammazione del cervello o di malattie neurodegenerative, in particolare il morbo di Parkinson o di Alzheimer.


Gli esperti della Max Planck Institute, hanno scoperto che l’inquinamento atmosferico provoca notevolmente reazioni allergiche umane. Alcuni allergeni sono più aggressivi sotto l’influenza di gas, biossido di azoto, e ozono troposferico.

Un gruppo di ricercatori dell’Università di Edimburgo, ha individuato una relazione tra inquinamento atmosferico e ictus. Gli scienziati hanno raccolto e analizzato i risultati di 103 studi condotti in 28 paesi, hanno studiato gli effetti sulla salute umana su gas come monossido di carbonio, biossido di zolfo, biossido di azoto, e ozono di dimensioni di piccole particelle e grandi dimensioni 10 micrometri. Come si è scoperto l’ozono ha un effetto piuttosto debole sullo sviluppo dell’ictus, tuttavia la presenza nell’aria di polveri sottili aumentato il rischio di ospedalizzazione o di morte a causa dell’ictus.

I dipendenti della John Hopkins University, e la Harvard University, Hanno esaminato l’effetto dell’inquinamento atmosferico sulla sensazione di ansia, disturbo d’ansia, una condizione mentale in cui una persona sperimenta un allarme costante non associata a situazioni specifiche.

Delle circa 71.000 donne di età compresa da 57 a 85 anni il 15% degli specialisti hanno trovato una manifestazione di disturbo d’ansia, in larga misura la comparsa di sintomi influenzata dalla presenza nell’area di particelle solide fini.

Con la conclusione triste dei ricercatori della University of Utah, che hanno studiato gli effetti delle variabili chimiche e meteorologiche sul tentativo di suicidio, si è scoperto che il biossido di azoto e le polveri sottili nell’aria in contrazione con altri fattori influenzano lo stato mentale di una persona in modo egli può perdere la voglia di vivere.
Purtroppo non possiamo sempre cambiare le circostanze, ma tuttavia siamo in grado di fare qualcosa per rendere il mondo migliore e Sano, ad esempio se osserviamo la pulizia ovunque, stiamo dando il nostro piccolo contributo alla salvaguardia dell’ambiente nel mondo. inoltre utilizzando materiali di alta qualità il carburante ecologico, ci prendiamo cura di questo nella nostra città per così respirare un po’ di aria pulita.

postheadericon Quando gli alieni attaccano gli umani

Molto spesso quando si parla di alieni, si pensa che vengano in pace o a studiare i comportamenti umani, ma ci sono stati casi dove incontri ravvicinati del terzo tipo, si sono rivelati fatali, o hanno avuto conseguenze molto gravi. Di seguito vengono riportati alcuni esempi:

Il contadino tramutato in gelatina.

Un contadino brasiliano di 40 anni ha visto nel cielo una palla incandescente, preso dalla curiosità, convinto che poteva essere un UFO, l’uomo senza paura sì reco verso l’oggetto, disarmato, perché era convinto degli alieni venissero in pace.

Ma a un certo punto la palla di fuoco (come la chiamava lui) sparo’ un raggio luminoso che lo colpì in pieno. Impaurito andò a casa, apparentemente quel raggio luminoso non gli aveva procurato nessuna lesione, ma dopo poche ore si accorse di star male.
Ben presto la sua pelle impallidì diventando sottile e trasparente, addirittura attraverso di essa si potevano vedevano i muscoli e vasi sanguigni i nervi e le ossa. La sera stessa la sua pelle comincio a scoppiare, i muscoli caddero dall’osso. Ben presto l’uomo si dissolse in una disgustosa e maleodorante sostanza molto simile alla gelatina. Rimasero intatte solo le ossa…


Il caso Victor Burikova.

Un altro caso eclatante si è verificato nel mese di ottobre del 1984 al signor Victor Burrikova, un uomo che viveva a Rostov. Camminando nel bosco vide nella radura un oggetto misterioso simile ad una gigante ciotola metallica, ad un certo punto dal portello nel lato dell’oggetto si abbasso’ una scala. Senza pensarci due volte, Victor si avvicinò all’entrata del disco volante, improvvisamente l’uomo si paralizzò non riuscendosi più a muovere, quindi dalla scala scesero due alieni, che lo portarono all’interno del disco volante, lo misero su un tavolo operatorio in faccia all’ingiù e gli alieni cominciarono a operare su di lui con dei strani utensili. Addirittura racconto’ che gli alieni gli avevano infilato nella spina dorsale una grossa vite metallica. Dopo il rapimento Victor si trovò disteso in un campo. Tornato a casa dopo pochi giorni si senti male, e morì. I medici non riuscirono a spiegare la causa della sua morte.

Gli UFO e la psiche.

Molto spesso però gli alieni non uccidono ma lasciano un impatto negativo sulla psiche dei terrestri. Così un residente di Saint Pierre Reunion, in Francia, mentre stava facendo una passeggiata lungo la riva del mare ha visto un oggetto misterioso simile ad un cappello.
l’oggetto aleggiava nelle vicinanze dell’ uomo che era rimasto a guardarlo incuriosito, improvvisamente l’uomo entro in quello Stato che si chiama buco temporale, infatti il tempo si era fermato lui si trovò seduto sulla spiaggia. Il disco volante era scomparso. l’uomo andrò dalla polizia, e insieme si recarono sul luogo dell’apparizione, arrivati sulla spiaggia dell’avvistamento, l’uomo cadde in una sorta di trance, come se gli alieni gli volessero impedire di parlare della sa esperienza.

L’uomo non morì ma ogni volta che tenta di ricordare ciò che gli era successo, cade in uno stato di trance. Molti ufologi sostengono che il suo cervello è connesso con quello degli alieni, dove gli mandano degli impulsi a distanza, molto probabilmente durante il buco temporale, gli esseri spaziali gli hanno impiantato un congegno.

postheadericon La meditazione cambia la struttura del cervello.

Anche se i buddisti e gli scienziati che nel mese di ottobre hanno trascorso 5 giorni a casa del Dalai Lama in India sono venuti fuori diversi punti di vista sul problema della reincarnazione e il rapporto della mente con il cervello hanno dimenticato le loro differenze per il bene di un obiettivo comune. Si sono riuniti sotto l’ombra dell’Himalaya per discutere uno dei temi più caldi nel campo delle neuroscienze.

Il Cervello Infinito
Alle frontiere della neuroscienza: storie di persone che hanno cambiato il proprio cervello

Voto medio su 2 recensioni: Sufficiente

€ 21

Alcuni studi hanno scoperto le capacità del cervello di cambiare la sua struttura e funzione in particolare espandendo e rafforzare l’uso della materia grigia. Inoltre si è scoperto che chi suona un pianoforte O’Keefe arpeggi le parti del cervello che controllano l’indice e il medio si fondono quindi si evince che le abitudini e le capacità che col tempo si ottengono riescono a modificare anche la struttura cerebrale.

Ma di recente, gli scienziati si sono chiesti se il cervello può cambiare sotto l’influenza di segnali mentali, infatti i buddisti con la loro secolare tradizione della meditazione permette di condurre un esperimento e determinare se cambiare l’idea della materia cerebrale fisica .

Quindi con il permesso del Dalai Lama si sono potuti studiare i cervelli di alcuni buddisti monaci, e di monaci novizi, intenti alla meditazione spirituale per ogni giorno.

I risultati hanno mostrato Che l’attività cerebrale dei novizi e l’attività cerebrale dei monaci sono estremamente diverse Infatti i monaci hanno mostrato un forte aumento dell’attività cerebrale ad alta frequenza le così dette onde gamma. queste onde sono considerate la caratteristica principale dell’attività dei neuroni che collega tra loro lontani parti del cervello come base per una maggiore attività mentali.

ma non solo hanno analizzato il cervello anche con una risonanza magnetica e gli scienziati hanno identificato a reattive durante la meditazione attività nella corteccia prefrontale sinistra destinata ai pensieri positivi, Mento nel lobo frontale destro destinata ai pensieri negativi si sono rivelate minime segnali. Ma non solo, la parte del cervello dove risiedono i pensieri positivi, era cambiata, mentre nei novizi, quella parte era rimasta invariata.

Pertanto, vi è la possibilità che il cervello, come proprio corpo, può essere modificata a piacere. proprio come la ginnastica forma i muscoli e gli esercizi mentali riescono a fortificare e tonificare cervello rendendolo anche giovane.

postheadericon Alieno ritrovato in Russia

L’alieno ritrovato nel freezer dei due anziani

Un pensionato di Petrozavodsk Ha conservato per due anni nel suo congelatore un corpo di un essere che assomiglierebbe ad un alieno.

Gli ufologi hanno studiato le immagini che sono apparse su internet cercando di capire se questa storia sia vera oppure falsa.

Nel 2009 i due anziani coniugi,  avvistarono un UFO proprio davanti al giardino di casa loro situata nel villaggio di Carelia Mashezero.

l’anziana coppia, sentendo un terribile boato, usci’ fuori di casa facendosi luce con una pila elettrica, Presto si sono resi conto che uno strano oggetto era caduto nel loro giardino, l’UFO era avvolto dalle fiamme e il caldo era insopportabile. Vicino il relitto si trovava un corpo di un umanoide, vestito da una tuta protettiva.

l’altezza del presunto alieno era di circa 50 cm, il suo aspetto era simile a un incrocio tra uomo e un pesce, apparentemente non dava segni di vita.

Gli anziani invece di rivolgersi all’autorità decisero di occultare il cadavere nel loro freezer, lasciandogli indosso anche la tuta che lo strano essere indossava.

Razze Aliene
Descrizioni, foto e identikit dei visitatori extraterrestri

Voto medio su 8 recensioni: Buono

€ 12.9

Il giorno dopo alcuni militari vestiti con tute protettive per agenti chimici, portarono via l’oggetto non identificato. I militari cercarono anche il cadavere dell’alieno, ma fortunatamente non sospettarono dei due coniugi anziani, forse avevano ritenuto che il pilota del UFO fosse sopravvissuto e fuggito dalla scena dell’incidente per conto proprio.

Due anni dopo l’accaduto, Martha Egorovna, hanno accolto in casa alcune persone che si presentavano come ufficiali dell’Accademia delle Scienze di Carelia, e sequestrarono il contenuto del frigorifero.

Rendendosi conto di aver perso la prova materiale di un intelligenza extraterrestre, la donna ha deciso di dire ai giornalisti del Daily Mail, tutta la verità circa l’incidente. Fortunatamente la donna aveva scattato delle fotografie dello strano essere come prova di quello che era successo. Queste foto sono state esaminate dagli esperti UFO, informa Daily Mail, e dall’ esperto del paranormale Michael Cohen.

Affermando che anche se molto difficile il contatto con un extraterrestre potrebbe accadere realmente.

La Russia è uno dei focolai di attività UFO Molto intensa,ha spiegato l’ufologo.

Per quanto riguarda l’alieno, Cohen ha trovato molte similitudini agli studi che aveva fatto precedentemente per gli ospiti provenienti da altri mondi.

La cosa strana è che nella stessa città fu trovato da due studenti di 18 19 anni, un altro piccolo alieno sepolto nella neve. prontamente lo hanno filmato è caricato su YouTube. ma di questo video oggi non si ha traccia….

postheadericon La zanzara di Antardide

Pare che in Antartide c’è vita – questo dicono i ricercatori che hanno trovato un insetto molto insolito. Questo tipo di insetto è veramente unico nel suo genere, è l’unico che è in grado di abitare in Antartide. una terra molto difficile da viverci.

Questo animale ha è privo di ali e quindi non puo’ volare, ma può rimanere in vita dopo un congelamento completo. Il ciclo di vita di questa zanzara è di due anni, dopo l’inverno, quando arriva la “bella stagione” il ghiaccio si scioglie, e comincia il suo ciclo vitale. Questo tipo di zanzara può vivere su terreni salini, può sopravvivere anche fino a quattro settimane, in assenza di ossigeno, così come il suo corpo è in grado di resistere e il 70 per cento la disidratazione.

Jan-Carl Jacobson 1821-1907) nel 1900 ha descritto questo tipo di insetto, in base ai materiali del belga Antarctic Expedition, che ha avuto luogo a bordo della nave di ricerca “Belgica» (RV Belgica) (1897-1899, questo è stata una delle prime navi che trascorsero l’inverno nel continente meridionale).

La composizione della spedizione di cui sopra sono stati: Adrien de Gerlache, che era esploratore polare belga; Roald Amundsen della Norvegia, è stato un navigatore; Frederick Cook, un nativo d’America, che era un medico, e altri.


 

Il ciclo di vita di una zanzara Belgica dura circa 10 giorni, e in questo lasso di tempo deve provvedere all’accopiamento e alla deposizione delle uova, le larve e le pupe si formano nel periodo invernale, mentre gli animali adulti si trovano nel periodo da dicembre a marzo.

Le larve riescono benissimo a vivere nel muschio, e nelle fessure delle rocce, la parte inferiore dei nidi degli uccelli, e anche in piccoli stagni e piscine con alghe verdi.

queste zanzare riescono a resistere anche ai raggi ultravioletti generati dal sole che riflettono sulla neve.

postheadericon Un ufo sulla Luna? (video)

Così ora i ricercatori – sia gli scienziati che dilettanti – stanno prestando maggiore attenzione alla luna, e quando ci sono nuove foto della sua superficie, fretta di esplorare ogni chilometri quadrati in cerca di stranezze.

e a furia di cercare, qualcuno ha trovato uno strano oggetto a forma triangolare… Grazie a Google moon, molti si sono appassionati a queste ricerche di cose strane. quello che hanno trovato è uno strano oggetto apparentemente di metallo formati da sette punti di luce e così enorme che può pretendere di sembrare una base aliena. L’esistenza del misterioso triangolo può assicurarsi a tutti: è sufficiente inserire le coordinate di Google moon 22042’38 0,46 N e 142034’44 0,52 E, o guardare un video.

 

Ufologia Occulta
Dalle abduction agli uomini in nero dalla congiura del silenzio alle mutilazioni di animali, una mappa ragionata del lato più inquietante dell’ufologia

 

Vale la pena notare che, mentre gli esperti lunari non esprimono alcuna vista in occasione dell’apertura, che non è sorprendente, data la responsabilità della scienza per i servizi di intelligence occidentali, che, a loro volta, sono associati con agenti estranei. E per ultimo, ovviamente, non siamo interessati a rivelare la loro origine, quindi zitto trapelare la loro pagina di informazioni segrete non avrà successo…


Strange Object on Moon di dottorsplatter

postheadericon Vedere al buio grazie ad un collirio

Gli scienziati stanno cercando di imparare a utilizzare la molecola, di solito applicata nel trattamento di alcune malattie per migliorare la visione notturna. Gli esperti hanno da tempo sottolineato la capacità della molecola fotosensibile “cloro e6» (ce6) – analogo clorofilla prodotta dalle alghe contribuire al trattamento di alcune forme di malattia. Il team è ora impegnato a trovare una nuova collocazione a questa molecola in altri campi medici, quali la oftalmologia.

Gli scienziati hanno suggerito qualche tempo fa, che iniettando CE6 nell’occhio umano, può migliorare la sensibilità della retina, come risultato, la gente sarà in grado di vedere meglio al buio.

Esperimenti Scientifici Non Autorizzati
Finalmente svelate le invenzioni che possono cambiare il mondo – Tecnologie straordinarie facilmente applicabili da chiunque sappia usare un cacciavite o svitare una lampadina – Un libro da leggere prima che venga fatto sparire per sempre

l’azienda medica che sta facendo questi esperimenti, sta testando questa scoperta su dei pazienti volontari.

Il procedimento inizia da un paziente volontario, che dopo avergli pulito da qualsiasi particella di polvere gli occhi, vengono messe delle gocce nell’occhio, come fosse un collirio.

All’inizio l’occhio diventa nero, quindi necessita di speciali lenti a contatto scure, per proteggersi gli occhi dalle luci.

Gli sperimentatori hanno notato che dopo appena un’ora, il volontario, è riuscito a vedere degli oggetti in una stanza completamente buia.

Con il passare del tempo, il volontario, riusciva ad avere una migliore familiarità con la sua visione notturna, questa volta non riusciva a vedere solo delle forme o degli oggetti, ma riusciva a vedere e distinguere delle persone.

Il gruppo osservò l’uomo per 20 giorni, e sono stati registrati effetti collaterali.

postheadericon Il Cile paradiso per gli UFO

Secondo le statistiche, più della metà degli abitanti del Sud America credono nei dischi volanti, e quasi ogni cileno poteva vantare di aver visto un UFO con i suoi occhi.

I ricercatori possono costruire solo ipotesi perché gli alieni hanno scelto questo continente, e il Cile in particolare. Resta il fatto che il flusso delle loro visite è veramente incredibile.

Le autorità locali sono anche entrati nei rapporti dei piloti che dicono di aver avvistato gli oggetti sospetti, nel cielo durante il volo.

In fondo il Cile non è nuovo a misteri, pronti a trovare una risposta, e a rendere tutto cosi misterioso ci si mettono anche i numerosi avvistamenti di UFO.

Secondo un ufologo cileno Rodrigo Fuenzali, più del 60% degli avvistamenti di UFO e di fenomeni paranormali in genere si ha nella regione di Maule. Pertanto, i cacciatori di misteri, appena messo piede in terra cilena, si dirigono tutti in quei posti. I cacciatori di UFO invece si dirigono più precisamente, verso la riserva naturale di Altos de Lirkay, che è tra i dieci migliori posti al mondo per un incontro con oggetti non identificati….

Dal gennaio 1995 al luglio 1996, i ricercatori hanno registrato due o tre fenomeni inspiegabili nel corso della settimana. Nel cielo si sono visti apparire strani oggetti simili a dischi in acciaio. Durante la notte si sono viste numerose sfere luminose, immergendosi nelle acque del fiume Lirkay, per poi uscirne velocemente sfrecciando verso il cielo.


I residenti dei villaggi vicini si sono spesso rivolti alla polizia per denunciare la misteriosa scomparsa di animali domestici e da allevamento. Ma in questi luoghi pero’ a volte scompaiono delle persone, molti temono che queste siano rapite dagli UFO. Anche se alcuni di loro hanno la fortuna di tornare, nessuno e’ in grado di spiegare i motivi della loro assenza.

Uno degli ultimi casi si sono verificati nel mese di aprile del 2002. Diversi studenti dell’Università di Santiago del Cile fermati per la notte sulla riva del lago Laguna de Alto, la loro attenzione è stata attratta da una luce insolita sulle rocce circostanti. Due dei più ragazzi coraggiosi hanno deciso di guardare più da vicino e … a detta dei testimoni, sono scomparsi come svaniti nel nulla. Mezz’ora dopo sono tornati, bagnati dalla testa ai piedi: “Siamo andati a questo strano mondo, -dicono i ragazzi- e poi improvvisamente ci siamo trovati in acqua, in mezzo al lago” Ma altro non riescono a ricordare.

Non si sa per quale strano motivo, gli extraterrestri preferiscono il Cile, forse potrebbe esserci uno stargate che usano per percorrere lunghissime distanze.

postheadericon Esperimenti antigravitazionali

Nella fantasia degli scrittori di fantascienza, troviamo spesso qualche congengno antigravitazionale. Molti sostengono che questa fantasia puo’ trasformarsi in realtà.
Infatti la NASA insieme alla Arx Pax stanno lavorando da anni ad un nuovo progetto, che dovrebbe abbattere la forza di gravità ad alcuni veivoli da loro costruiti. Ma non solo, si sta anche sviluppando una tecnologia capace di catture oggetti o persone facendole levitare in aria.
La base della nuova tecnologia,adottata i principi del campo magnetico.


 

Usando questo sistema, semplificherà l’agenzia spaziale il compito di catturare diversi oggetti nello spazio, come i piccoli detriti che satelliti lasciano in giro, o la cosidetta spazzatura spaziale.

La società Arx Pax nel 2014 ha rilasciato il dispositivo Hendo Hoverboard.La perticolarità di questo dispositivo è quella di librarsi sulla superficie con l’aiuto di un campo magnetico.
Il principio di funzionamento di questa tecnologia risiede nel fatto che la superficie conduttiva speciale è in grado di generare e condurre un campo elettrico corrente, creando cosi un campo magnetico che dovrebbe neutralizzare il campo gravitazionale.

Putroppo è ancora presto per poter parlare di un invenzione universale, perchè purtoppo questo dispositivo ha dei problemi. Il priimo è che ha bisogno di una superficie metallica per volare, il segondo e non piccolo problema è quello che per mettre in funzione questo apparecchio, occorrono forti quantitativi di energia per pochi minuti di volo.
Tuttavia, lo scopo della presente invenzione non è solo per la sua applicazione pratica, ma per confermare tante teorie ancora rimaste nel mistero.

 

Dopo questo progetto la ditta Arx Pax sta studiando di inserire questo dispositivo anche in architettura, ad esempio nell’applicazione architettonica, per la costruzione di case antisismiche. Infatti se una coasa non tocca il suolo, il terremoto non la puo’ distruggere…

Ma non solo, atri impieghi possono trovarsi in svariati campi, come lo studio del clima del nostro pianeta, nonché lo studio della superficie degli asteroidi, e la possibilità di coordinamento di massa. La comunità scientifica è in attesa per i dettagli di questo progetto. Per esempio, la domanda interessante della forza di attrazione del fascio processo e la distanza delle attività operative.

postheadericon La fata sull’albero + Fata mummificata

La fata sull’albero

Le fate sono state sempre nell’immaginario di molti bambini, ma con il passare degli anni soprattutto dal secolo scorso in avanti, molti sostengono che le fate in realtà sono esistite, in questo post portiamo due esempi brevi ma molto particolari, entrambi accaduti in Inghilterra.


Il primo caso si è svolto nell’estate del 2008, nel seguente video si si possono vedere alcuni bambini che stanno in giardino con il padre. ed è proprio il padre in mano una videocamera. Sembrano tutti contenti e spensierati, sembra proprio una giornata come le altre, il buon genitore fa vedere ai bambini il laghetto, apprezzare a loro la natura, certo punto entrano in un piccolo boschetto, ed ecco apparire su un piccolo tronco di albero, uno strano Simile ad una libellula. si può sentire anche il verso che emette questo strano animale… ma ben presto questo particolare insetto si alza e si libra in volo. Ed è proprio in quel momento che il papà e le bambine si sono spaventati, perché davanti ai loro occhi non c’era una libellula ho uno strano insetto, ma chiaramente si può vedere un omino bipede molto simile a quello che noi chiamiamo fate…

molti sostengono che questo è soltanto una messa in scena, il video non è altro che un trucco fatto ad arte. in fondo stiamo parlando degli anni 2000 e nel 2008 After Effects era molto in voga a quei tempi….

Ecco la Fata che è stata vista sull’albero.

La Fata Mummificata

In questo secondo caso Alcune persone mentre passeggiavano per Firestone Hill, In Scozia, rimasero sorpresi quando a terra videro qualcosa di sensazionale. per puro caso in quel gruppo di persone si trovava anche un antropologo, che ha visione di quella mummia rimase scioccato. Sembrava tutto e per tutto un piccolo folletto alato, dalle sembianze umane. quel reperto, il antropologo di finire di fare i raggi X a quella strana creatura, per accettarne l’autenticità. e con grande stupore vide che all’interno di quel corpo mummificato c’erano delle ossa e non solo le ossa potevo non somigliare a quelle di un bambino.

Ovviamente molti non credono a questa scoperta, fatto sta però che molti credono a queste creature credono alle Fate, che sembrano abitare proprio in Inghilterra…


postheadericon Avvelenamento di alluminio

Ci sono persone che sostengono che il nuovo ordine mondiale, ha il progetto di rendere la popolazione della terra incapace di intendere e di volere. insomma Noi esseri umani potremmo essere degli schiavi del potere senza accorgersi.

Per far si che questo accada il nuovo ordine mondiale ha escogitato un sistema infallibile, cioè quello di usare metalli con cui quotidianamente entriamo in contatto, in modo del tutto naturale.

Ovviamente tutto questo è soltanto una congettura un’ipotesi avanzata dai complottisti,
secondo i quali il metallo più pericoloso di tutti è senza alcun dubbio l’alluminio che è presente nel nostro cibo, nel suolo, e in tantissimi altri alimenti che noi ignoriamo….
Per molti l’alluminio crea una grave tossicità, questo “veleno” può addirittura portare ad una degenerazione del cervello e deformità.

I disturbi principali che si sono visti durante l’esposizione con l’alluminio sono: nervosismo, disturbi del sonno, perdita di memoria, emicrania e compromissione intellettiva.

Ma non solo questo metallo può provocare anche la perdita di calcio nel nostro organismo, che possono andare dall’osseo porosi fino alla deformazione della struttura ossea.

L’alluminio non è presente soltanto nelle nostre cucine in forma di pentole padelle pellicole o vaschette, ma è anche presente in alcuni farmaci da banco che vengono regolarmente venduti senza alcun bisogno di ricetta.

I medicinali incriminati sono quelli che fanno parte dell’apparato digerente, i farmaci contro la diarrea, gli antiacidi,  utilizzando questi particolari farmaci si possono ingurgitare ben per gli 800 a 5000 mg di alluminio.

Per non parlare poi di cibi cotti in pentole di alluminio, oppure i barattoli che li conservano, guarda caso sono tutti in alluminio.


Quindi l’alluminio viene usato tutti i giorni molto spesso, e questo può causare un grave inquinamento nel nostro fisico.

Tutto questo però non è provato, ma è soltanto una teoria.

Per chi crede a questa teoria c’è una soluzione per ridurre l’esposizione dell’alluminio.

una soluzione facile e drastica potrebbe essere quella di sostituire le pentole con delle pentole in acciaio smaltato, oppure con contenitori di rame e di ghisa

Evitare di fare il cartoccio al forno con il foglio di alluminio, evitate anche di incartare i cibi con l’alluminio, soprattutto i cibi acidi come limoni e arance.

La cosa più importante è che se vi dovete  disintossicare dall’alluminio avrete anche molte complicazioni. Il corpo ne risentirà ed avrete effetti collaterali dalla disintossicazione, infatti si possono verificare problemi alla memoria, stanchezza e sonnolenza.

In definitiva quello che vi sto raccontando è soltanto una teoria di qualche cospirazionista oppure una drammatica realtà, a voi la scelta…

Il Bicarbonato
Un concentrato di benefici per la salute, la bellezza e la casa

postheadericon L’insolito caso delle auto che levitano

Questo video proviene dalla Cina, le telecamere di sicurezza, hanno catturato delle immagini a dir poco inquetanti e al tempoo stesso affascinanti. Read the rest of this entry »

postheadericon I contattisti chi sono?

Il contattisti o contattati sono persone che affermano di avere contatti diretti con gli extraterrestri.

I contattisti hanno riferito che hanno ricevuto dei messaggi da esseri extraterrestri, questi messaggi possono essere sia di natura scientifica sia di natura filosofica.
Questi incontri possono essere innumerevoli, oppure di una sola ed unica volta.

Il fenomeno culturale di contattisti nacque tra il 1940 e  il 1950, ma anche oggi esiste una folta schiera di persone che affermano di comunicare con gli alieni.
Alcuni hanno condiviso i loro messaggi e molti hanno rilasciato dei veri propri bollettini ho parlato di convenzioni ufo.

C’è da fare però una differenziazione tra gli addotti e contattisti, infatti i primi vengono rapiti dagli alieni quindi hanno un incontro ravvicinato del terzo se non del quarto tipo, i contattisti invece parlano con gli alieni per via cerebrale, e non hanno nessun contatto diretto con queste creature.
Uno dei primi contattisti del mondo e Stato George Admaski, nel 1952.

Questo signore ha rivelato di essere stato in contatto con gli alieni, questi gli hanno fatto vedere l’interno delle astronavi, è andato su dei pianeti sconosciuti ancora, e terrestri, e di aver viaggiato in enormi navi madre, dichiara anche di essere stato su pianeti come Marte e Venere Giove e Saturno.

Eppure l’uomo non si è mai mosso da casa, i viaggi erano stati fatti soltanto telepaticamente.


Dopo George Adamaski, vennero fuori allo scoperto innumerevoli persone che sostenevano di essere in contatto con i dischi volanti e con gli alieni su ognuno di loro aveva vissuto un’esperienza diversa dall’altro, ma c’è da chiedersi, tutte queste persone, sono realmente state contattate da entità extraterrestri oppure sulla scia che Giorge Adamaski, avevo cominciato, altre persone si sono letteralmente inventate di essere in contatto con gli extraterrestri, per guadagnare denaro o per avere quel minimo di celebrità che volevano?

Anche oggi ci sono persone che sostengono di essere in contatto con entità aliene, ma la grande paura è che per un briciolo di popolarità su youtube, o in trasmissioni televisive, molti possono inventare delle storie e delle situazioni non vere.

Resta a noi analizzare bene tutte le storie che contattisti ci raccontano, per arrivare finalmente alla verità.

postheadericon Scheletri di alieni sulla terra.

Molti studiosi di Ufologia, sostengono che gli alieni hanno vissuto sulla terra migliaia di anni fa. A provarlo sono i ritrovamenti di alcuni teschi e reperti molto particolari. Uno tra tutti il teschio di star Child, dove abbiamo parlato in un post precedente.
Questo è l’elenco dei ritrovamenti che sono stati rinvenuti.

Danimarca

Nel 2007 nell’isola danese di Zealand, è stato trovato uno strano teschio, nel villaggio di Olstikke. Questo teschio a prima vista poteva essere riconducibile ad un essere umano, ma analizzandolo meglio si possono notare i grandi occhi e denti sporgenti.

Il teschio di Olstykke.

Gli esperti hanno fatto risalire il reperto al 1200 e il 1280.
Questo cranio è stato trovato vicino alle tubature del villaggio che provvedono alla fornitura dell’acqua potabile durante un lavoro di routine.

Il teschio comunque è per molti studiosi veri che lo hanno analizzato un grande bluff. Infatti un’ analisi approfondita del teschio, ha fatto emergere molti dubbi sulla sua veridicità. Quindi Quasi sicuramente si tratta di un falso.

Bulgaria

Nel maggio del 2001, un residente della città di Plovdiv ha trovato un cranio misterioso. I giornalisti lo chiamarono “il cranio della Bulgaria.” Le dimensione del cranio erano simili alle dimensioni della testa del bambino. Pesava solo 250 grammi.

Il Dr. Daniel Peshev, un esperto di evoluzione e anatomia dell’Università di Sofia, ha condotto un’analisi completa del teschio ed ha concluso che esseri viventi con un teschio simile sulla Terra non sono mai esistiti.
Il Radiologo professor Angelo Tomov ha analizzato la scoperta e ha concluso che questo cranio è unico nei vertebrati terrestri

L’inquetante teschio insettoide…

La caratteristica principale di questo teschio è il cranio, che risulta schiacciato sulla parte superiore, facendolo assomigliare ad un inquietante insetto!

Non appena i media hanno riferito la strana scoperta, Roman Genchev ha cominciato a ricevere numerose offerte, soprattutto dall’estero, per la vendita del cranio. Addirittura qualcuno gli offri’ una somma stratosferica per impossessarsi del misterioso cimelio.

Il teschio visto da un altra angolazione

Tuttavia, questa situazione è tipica per i casi in cui ci sono scoperte che potrebbero cambiare radicalmente la comprensione del mondo in cui viviamo.

Perù

Il teschio trovato in Peru’, e conservato in un museo.

Recentemente in Perù, sono stati trovati i resti di due strani umanoidi con teste di grandi dimensioni.

– Sembra un alieno, – dice a proposito della sua scoperta Renato Riquelme, antropologo presso il museo della città di Cusco. Ha trovato i resti del sud del Perù, vicino al luogo dove si trovano le famosissime lenee di Nazca, con i suoi disegni giganteschi, e’ un altra area piena di mistero. Molti sostengono che le linee di Nazca siano una sorta di segnali o istruzioni per facilitare l’atteraggio di navicelle extraterrestri che migliaia di anni fa ci hanno fatto visita.
La testa della mummia è enorme, e allungata, misura circa 50 cm. Anche
la testa della seconda mummia e lunga circa 30 centimetri, ma a differenza della prima, questa sembra un bambino prematuro. Molti antropologi si sono messi a ridere quando hanno visto il presunto teschio alieno, infatti studiosi affermano che in realtà il teschio è umano, e appartiene ad antiche tribù′ che avevano l’usanza fin da piccoli di fasciarsi la testa con delle fasce strettissime, cosi facendo il cranio dopo anni e anni si allungava sempre di più prendendo la forma del teschio che è stato trovato.

Russia

Il teschio pietrificato trovato in Russia

Nell’estate del 2006, una pensionata Tatyana Murachinskaya con il marito e gli amici è andata a nuotare nella regione di Kaliningrad. La temeraria donna si tuffo’ in acque poco profonde, nella sabbia urto’ qualcosa, tiro’ fuori dal lago, quello che per lei sembrava un misterioso teschio a prima vista non umano! Talmente antico da essere pietrificato.

Questa volta pero’ non ce stato un grande interesse per questo ritrovamento, ma la donna stranamente ci si è affezionata, e lo chiamo’ teneramente Orion.

Gli studiosi sono stati scettici fin dal primo momento, perchè secondo loro il teschio in realtà è soltanto un sasso, Infatti nessuno ha indagato sullo strano ritrovamento….

L'enigma dei Teschi di Cristallo - Libro
La scienza indaga sui misteriosi reperti e sull’energia che irradiano

postheadericon Sesso con un’aliena…

Antonio Villas Boas

Questa è una classica storia di rapimenti alieni,Forse uno dei primi ad essere notato e raccontati. Si tratta di Antonio Villas Boas che lavorava nella sua fattoria con i genitori, nello stato brasiliano di Minas Gerais, vicino alla città di Sao Francisco de Salles. Al momento del suo rapimento aveva 23 anni.

 

In un primo momento molti hanno pensato che il contadino si fosse inventato tutto, ma dopo 21 anni, quando la storia riemerse, Villas Boas era diventato un avvocato rispettato, felicemente sposato con quattro figli, nonostante tutto, racconta la stessa e identica storia.

Tutto comincio’ nel 1957 nella notte tra il 15 e 16 ottobre, Antonio Villas Boas stava lavorando sui suoi campi. Verso le 01:00 ha visto quello che ha descritto come una “grande stella rossa” che scendeva dal cielo verso la fine del campo che stava arando – con l’aiuto delle luci del suo trattore.

Si spavento’ moltissimo, quando la luce rossa si librava sopra di lui a meno di 150 metri. mentre si avvicinava, noto’ che la luce era in realtà un disco volante.
La parte superiore dell’oggetto girava in senso antiorario e come atterrato vicino lui cambiato colore da rosso a verde.


Il giovane contatino si spavento’e tento’di allontanarsi il più velocemente possibile, ma il motore del trattore si spene improvvisamente. Saltò fuori dal suo veicolo, ma è stato afferrato da dietro da quattro ‘creature’ umanoidi alte poco piu’ di 150cm di altezza. Sono riusciti a sopraffarlo e lo trascinarono con loro.

E ‘stato costretto da una sorta di scala e si trovò in una piccola stanza quadrata illuminata.

I suoi rapitori indossavano abiti stretti, di una particolare stoffa molto particolare, mai vista prima. Indossavano grandi elmetti in testa attraverso il quale potevano vedere i loro piccoli occhi azzurri.

Antonio venne portato all’interno del disco volante, e in una stanza di forma ovale gli alieni hanno cercato di comunicare con lui.

Ha descritto le loro voci come, ‘totalmente diverse da quelle che avevo sentito prima di allora, … Erano come dei guaiti, -dice- di dei versi senza significato, erano talmente inquietanti, che ancora ho i brividi quando penso a quei suoni.”

Ad un certo punto gli alieni smisero di comunicare con l’uomo,. e lo spogliarono, presero una sorta di spugna, dei suoi vestiti e gli umanoidi grigi grazie all’ausilio du una sorta di spugna, asciugarono il suo corpo. subito dopo questa operazione venne trasportato in un altra stanza, che aveva una scritta sopra la porta come riportato qui sotto.

La particolare scritta che vide l’uomo sul disco volante…

Gli alieni hanno preso un campione di sangue da lui ed egli fu poi lasciato solo nella stanza.
Uno strano odore riempiva l’atmosfera che lo ha fatto fisicamente vomitare.

Dopo circa mezz’ora la porta si aprì ed entrò una donna nuda che era “più bella di qualsiasi che abbia mai visto prima.”
“La donna è venuta verso di me in silenzio, guardandomi tutto il tempo, come se voleva qualcosa da me, e all’improvviso mi abbracciò. Allo stesso tempo ho sentito il suo corpo incollato al mio ed è stato e facemmo l’amore…”

Ha descritto l’esperienza come un ‘atto normale’, seguito da ‘un altro atto’.

Prima che la donna uscì dalla stanza lei indico’ il suo ventre, poi successivamente punto’ il dito verso l’alto, fu allora che il giovane contadino, capi’ che la donna molto probabilmente sarebbe rimasta incinta di lui….

Gli alieni restituirono i vestivti e lo lasciarono dove lo avevano prelevato, erano passate circa quattro ore.

Dopo l’esperienza che ha affermato di aver sofferto di nausea e debolezza, così come mal di testa e le lesioni sulla pelle. Dr. Olavo Fontes della Scuola Nazionale di Medicina del Brasile ha esaminato Antonio Villas Boas e ha concluso che era stato esposto ad una grande dose di radiazioni da una sorgente sconosciuta,

Il rapimento non è stato ampiamente diffuso per 12 anni, ma è apparso in un programma televisivo in Brasile nel 1978. Ha detto esattamente la stessa storia con una differenza minore.

Pochi altri rapimenti alieni hanno coinvolto anche incontri sessuali, in particolare Betty Andreasson, che parleremo in un prossimo post…

Per quanto riguarda quello che la gente crede generalmente su rapimenti alieni o anche semplicemente sugli UFO è una scelta individuale.

Se dovessero esistere gli alieni e gli UFO, potrebbero essere sempre pronti a venire sulla terra per studiarci e prendere le nostre cellule o parti del nostro corpo, riusciremo mai ad entrare in contatto con loro? tutto questo e tante altre risposte sono senza dubbio là fuori da qualche parte, come il presunto figlio di Antonio, che la donna Alieno avra’ forse partorito…

postheadericon La bufala del rapimento di una mucca

E’ da un po di tempo che sul web circola un filmato dove una mucca viene rapita da un presunto UFO. Ebbene questo video è un messa in scena bella e buona. Sotto vi faccio vedere il video che andremo ad analizzare.

Razze Aliene - Libro
Descrizioni, foto e identikit dei visitatori extraterrestri


Incredibile!! Alieni rapiscono una mucca! di dottorsplatter

 

Inanzi tutto potete vedere che la mucca che vola in cielo catturata dall’UFO è molto piccola rispetto agli altri animali, ma non solo, potete osservare la mucca che sale al cielo, è sgranata, quasi fosse modificata al coputer. Se osservate bene, mentre il bovino sale verso l’astronave, continua a mangiare l’erba nel cielo!!

Quindi è un chiaro segnale che il bovino è stato messo dopo con una maschera, cioè con un effetto speciale. Questi lavori si possono fare col programma after effect, basta avere un po di inventiva e dimestichezza e il più è fatto!!

postheadericon Un rettiliano Mutaforma alla corte di Obama?

Anche se questa è una notizia un po’ vecchiotta, vorrei riproporvela… Un Ufologo Conosciuto come  Scott Waring non solo crede all’esistenza degli U.F.O. ma pensa che gli alieni siano in mezzo a noi . infatti secondo la sua opinione gli UFO e gli alieni sono al servizio con tutti i maggiori stati del mondo.  Secondo il ricercatori gli alieni sono entrati in collaborazione con la Casa Bianca e con il Presidente Obama 1 Novembre del 2008.

Il 9 dicembre dello stesso anno, un UFO apparve nel cielo della Norvegia, dove guarda caso Il presidente delgi Stati Uniti è stato premiato con il Nobel per la Pace.

Alien Report - Libro
Documenti, testimonianze e prove definitive di settanta anni di presenze ET sulla Terra

Infine, come tutte le televisioni hanno fatto vedere uno strano essere simile ad un rettiliano muta-forma, è stato visto in tutte le televisioni del mondo, durante la conferenza dello scorso anno della commissione American Israel Public Affairs. La cosa che ha fatto scalpore è che il misterioso essere, non era un semplice spettatore della conferenza, ma bensì una guardia del corpo! come si può vedere, dai video, il misterioso essere, controllava la sala con movimenti strani ed inquietanti, infatti se ci fate caso, non è solo l’aspetto a dare inquietudine, ma bensì’i suoi movimenti… Infatti la guardia del corpo è rimasta completamente immobile, muovendo solo la testa, che è tipico di rettili: lucertole o serpenti.

Ecco il misterioso e presunto Rettiliano Mutaforma mentre scruta con freddezza la sala del convegno dove Obama Parla…

ed ecco in primissimo piano il presunto rettiliano. Molti sostengono che la storia del rettile mutaforma sia una grande bufala.

Anche il suo aspetto fisico ricordava molto un rettile, se ci fate caso, il colore della pelle era di un grigio chiaro, il viso era di forma appuntita, mentre il naso non era visibile!!

Inoltre (dice lo scrittore) ad una prova della camera termica il misterioso essere risultava essere più’ freddo rispetto alle altre persone!!
Secondo gli ufologi americani, il governo americano ha il DNA di 17 specie di umanoidi che in tempi diversi hanno visitato la Terra. Tra questi sono i cosiddetti rettiliani.

Queste creature appaiono spesso nella mitologia antica e leggende medievali. queste sono le creature più’ pericolose, più’ dei grigi, perché tentano anche grazie all’aiuto dei potenti della terra di governare il mondo.
Ovviamente queste sono soltanto teorie, noi riportiamo con libertà i pensieri di tutti, anche quelli piu’ assurdi e strani, avendo denrto di noi un apertura mentale. Puo’ essere anche che la guardia di sicurezza fosse una semplice persona dal volto simile ad un rettile….

postheadericon Il verme carnivoro della Mongolia

Il verme assassino della Mongolia sembra una creatura uscita da uno dei B Movie degli anni 50, ma alcune persone credono che una grande, e micidiale creatura vermiforme chiamata Il verme della morte della Mongolia esista veramente e si troverebbe nell’arido desreto del Gobi.

I Misteri dell'Umanità
Miracoli inspiegabili e fenomeni misteriosi

Secondo il biologo britannico Karl Shuker nel suo libro ” The Unexplained” descrive una delle creature più sensazionali al mondo può annidiarsi tra le sabbie del deserto del Gobi del sud.

Questa misteriosa creatura assomiglierebbe ad un grande verme grasso, che puo’ arrivare fino a 1 metro di lunghezza.

Il colore di questo misteriovo animale è di colore scuro e rossiccio. Nella maggior parte del tempo l’ invertebrato, si nasconde sotto le sabbie aride del deserto, ma ogni volta che qualche animale si posa sulla superfice della sabbia questa creatura sale in superfice per nutrirsene.

Il verme come potrebbe essere nella realtà.

Secondo la leggenda, il temuto verme – che la gente del posto chiama olgoi-khorkhoi, può uccidere in diversi modi, tra cui sputando un micidiale veleno corrosivo e letale. La corrosione serve appunto per ammorbidire la carne della vittima, in modo che il verme penetri all’interno di essa per mangiarne la carne. Ma non solo, si dice anche che questo micidiale “mostro” abbia anche la capacità di uccidere a distanza le sue vittime lanciando il veleno. Fortunatamente è stato visto raramente e mai fotografato, è stato menzionato in un libro 1926 da paleontologo Roy Chapman Andrews, che non crede nell’esistenza di questo animale, studiando con attenzione le storie locali che circolavano in Mongolia.

Molti intrepidi esploratori hanno esplorato il deserto del Gobi alla ricerca della strana creatura. Numerose spedizioni e ricerche sono state fatte nel corso degli anni, sia da ricercatori indipendenti, sia organizzate da trasmissioni televisive.
Nonostante estese ricerche, interviste di testimoni oculari, e trappole per tentare di catturare il misterioso animale, tutti sono tornati a mani vuote.

Molti di coloro che credono nella creatura riconoscono che non ci sono prove concrete della sua esistenza, ma credono che le leggende e le storie devono avere qualche fondo di verità. Quindi secondo queste persone sicuramente in passato il misteriovo verme assassino dovrebbe essere esistito!

Una varietà di spiegazioni sono state offerte per l’animale, tra cui la possibilità che questo animale in realtà sia un serpente, quindi un vertebrato! Tra i ricercatori pero’ come Shuker e l’autore Richard Freemanè è opinione comune che questto animale non esiterebbe.

Questa creatura rimane nel mistero come tanti animali o mostri che popolano il nostro pianeta, come il Bigfoot, lo Yeti, Mothraman ecc… che nonostante ci siano prove fotografiche anche quelle non basterebbero a confermare la loro esistenza…

postheadericon Ufo vicino Statua Della Libertà

Uno strano oggetto volante è stato visto volare indisturbato sopra la Statua della Libertà il 10 dicembre 2014. Molti hanno ripreso con il telefonoino questo strano fenomeno e caricato su youtube.

Molti testimoni hanno creduto che l’oggetto fosse in realtà un palloncino, ma incredibile dopo un po’ l’oggetto si ferma restando immbobile tra lo stupore di tutti.

Un’altra spiegazione plausibile che l’oggetto volante non identificato in realtà è un drone di sorveglianza. Se è così, si tratta di un tipo mai visto prima e che potrebbe essere estremamente pericoloso per gli aeromobili in volo nei cieli affollati sul porto di New York.

Ufo
Il dizionario enciclopedico

Il video è stato ripreso da una donna che al momento non è stata identificata, probabilmente un turista, ha notato l’ggetto simile ad un ORB, pulsante ad un amico.  Entrambe le donne quando videro questo misterioso oggetto rimasero perplesse,nel vedere l’oggetto non identificato volare sopra la testa della statua piu’ famosa al mondo….

L’UFO, che non mostra segni, luci di navigazione, ali o  scarico del motore, si ferma morto in aria per un attimo, dimostrando che non può essere un semplice palloncino. Se la sfera nera è un drone di sorveglianza, può essere di un tipo nuovo, e sperimentale, che a detta di molti ha  spaventando piloti di aerei in aree metropolitane densamente popolate, di solito vicino aeroporti occupati, o in zone cosi dette sensibili.

Infatti in un incidente aereo accaduto nel Regno Unito hanno annunciato un’indagine tra un drone ed un jet passeggeri atterraggio all’aeroporto di Heathrow nel mese di luglio 2014.

Infatti oggi come oggi, i Droni stanno notevolmente aumentando grazie al loro costo irrisorio, usati moltissimo da trasmissioni TV documentari e ammiratori, questi velivoli non hanno ancora una precisa legislazione, quindi molti incuranti del pericolo, fanno volare i droni anche in prossimità di aereoporti, causando molti problemi.

Certo, c’è sempre la possibilità che questo sia un vero avvistamento UFO.

E voi che ne pensate? Date un’occhiata al video qui sotto e lasciate un commento se volete. Si tratta di un drone di sorveglianza? Un palloncino meteo? Oppure, è questo un nuovo tipo di UFO che gira indisturbato soppra le nostre teste?

 

postheadericon Il ponte dei cani suicidi

Questo ponte è stato costruito nel 1895 da Lord Overtown, vicino al villaggio di Milton in West Dunbartonshire. Il ponte ad arco è diventato tristemente famoso per un gran numero di cani che si sono tolti la vita gettandosi senza spiegazioni dal ponte…

Situato vicino al palazzo di Overtoun è stato costruito da James White.
Il Ponte vittoriano sorge a 15 metri sopra il fiume Overtoun. I primi casi di suicidi canini sono stati osservati nel 1950, e per cinque anni si sono verificati suicidi con un numero impressionante di vittime, quasi uno al giorno, ma la cosa particolare, è che i cani si gettano sempre dalla stessa parte del ponte, ovvero tra i due parapetti finali a destra.

Ma non solo, la cosa piu’ agghiacciante è che i cani sopravvissuti allo schianto, anche se feriti, con grande fatica risalgono sul ponte per poi gettarsi di nuovo.

Dal 1950 ad ad oggi si contano ben 600 casi di morte, una media di un cane al mese.

Ma perché sta succedendo questo? Quali sono le cause che spingono i cani a gettarsi dal ponte? Alcuni credono che il ponte è stato costruito sul luogo dove passa la linea tra il mondo dei vivi e il mondo dei morti che a volte si sovrappongono, i cani avendo un sesto senso si accorgono e si gettano, altri credono che i cani sono più sensibili ai fenomeni paranormali, e forse sono spaventati da alcuni spiriti che vagano proprio sul ponte.


Tuttavia, alcuni hanno trovato una spiegazione piu’ razionale e meno fantasiosa. cioè sembra che ci siano dei fortissimi odori che solo i cani riescono a percepire, questi incuriositi da tale odore, non potendo vedere giu dal ponte perchè è recintato da un muro, saltano sul muretto pensando che sotto non ci sia uno strapiombo, e dato che i cani non sono gatti, perdono l’eqiilibrio cadendo dal ponte.

Questo spiega perché i cani saltano dal ponte nei giorni dove non cè pioggia, perchè come sappiamo durante la pioggia, molti odori vengono coperti.

Cosa succede ai cani sul ponte dei suicidii rimane un mistero e potrebbe essere discusso a lungo senza nessun risultato.

Basta ascoltare alcune delle raccomandazioni dei residenti locali per preservare la vita dei poveri animali, tenerli al guinzaglio durante la visita al ponte.

DrSplatter consiglia

Grazie per la visita