Storie di abduction

ADS



Clicca su mi piace





Archive for the ‘Storie di abduction’ Category

postheadericon I contattisti chi sono?

Il contattisti o contattati sono persone che affermano di avere contatti diretti con gli extraterrestri.

I contattisti hanno riferito che hanno ricevuto dei messaggi da esseri extraterrestri, questi messaggi possono essere sia di natura scientifica sia di natura filosofica.
Questi incontri possono essere innumerevoli, oppure di una sola ed unica volta.

Il fenomeno culturale di contattisti nacque tra il 1940 e  il 1950, ma anche oggi esiste una folta schiera di persone che affermano di comunicare con gli alieni.
Alcuni hanno condiviso i loro messaggi e molti hanno rilasciato dei veri propri bollettini ho parlato di convenzioni ufo.

C’è da fare però una differenziazione tra gli addotti e contattisti, infatti i primi vengono rapiti dagli alieni quindi hanno un incontro ravvicinato del terzo se non del quarto tipo, i contattisti invece parlano con gli alieni per via cerebrale, e non hanno nessun contatto diretto con queste creature.
Uno dei primi contattisti del mondo e Stato George Admaski, nel 1952.

Questo signore ha rivelato di essere stato in contatto con gli alieni, questi gli hanno fatto vedere l’interno delle astronavi, è andato su dei pianeti sconosciuti ancora, e terrestri, e di aver viaggiato in enormi navi madre, dichiara anche di essere stato su pianeti come Marte e Venere Giove e Saturno.

Eppure l’uomo non si è mai mosso da casa, i viaggi erano stati fatti soltanto telepaticamente.


Dopo George Adamaski, vennero fuori allo scoperto innumerevoli persone che sostenevano di essere in contatto con i dischi volanti e con gli alieni su ognuno di loro aveva vissuto un’esperienza diversa dall’altro, ma c’è da chiedersi, tutte queste persone, sono realmente state contattate da entità extraterrestri oppure sulla scia che Giorge Adamaski, avevo cominciato, altre persone si sono letteralmente inventate di essere in contatto con gli extraterrestri, per guadagnare denaro o per avere quel minimo di celebrità che volevano?

Anche oggi ci sono persone che sostengono di essere in contatto con entità aliene, ma la grande paura è che per un briciolo di popolarità su youtube, o in trasmissioni televisive, molti possono inventare delle storie e delle situazioni non vere.

Resta a noi analizzare bene tutte le storie che contattisti ci raccontano, per arrivare finalmente alla verità.

postheadericon Sesso con un’aliena…

Antonio Villas Boas

Questa è una classica storia di rapimenti alieni,Forse uno dei primi ad essere notato e raccontati. Si tratta di Antonio Villas Boas che lavorava nella sua fattoria con i genitori, nello stato brasiliano di Minas Gerais, vicino alla città di Sao Francisco de Salles. Al momento del suo rapimento aveva 23 anni.

 

In un primo momento molti hanno pensato che il contadino si fosse inventato tutto, ma dopo 21 anni, quando la storia riemerse, Villas Boas era diventato un avvocato rispettato, felicemente sposato con quattro figli, nonostante tutto, racconta la stessa e identica storia.

Tutto comincio’ nel 1957 nella notte tra il 15 e 16 ottobre, Antonio Villas Boas stava lavorando sui suoi campi. Verso le 01:00 ha visto quello che ha descritto come una “grande stella rossa” che scendeva dal cielo verso la fine del campo che stava arando – con l’aiuto delle luci del suo trattore.

Si spavento’ moltissimo, quando la luce rossa si librava sopra di lui a meno di 150 metri. mentre si avvicinava, noto’ che la luce era in realtà un disco volante.
La parte superiore dell’oggetto girava in senso antiorario e come atterrato vicino lui cambiato colore da rosso a verde.


Il giovane contatino si spavento’e tento’di allontanarsi il più velocemente possibile, ma il motore del trattore si spene improvvisamente. Saltò fuori dal suo veicolo, ma è stato afferrato da dietro da quattro ‘creature’ umanoidi alte poco piu’ di 150cm di altezza. Sono riusciti a sopraffarlo e lo trascinarono con loro.

E ‘stato costretto da una sorta di scala e si trovò in una piccola stanza quadrata illuminata.

I suoi rapitori indossavano abiti stretti, di una particolare stoffa molto particolare, mai vista prima. Indossavano grandi elmetti in testa attraverso il quale potevano vedere i loro piccoli occhi azzurri.

Antonio venne portato all’interno del disco volante, e in una stanza di forma ovale gli alieni hanno cercato di comunicare con lui.

Ha descritto le loro voci come, ‘totalmente diverse da quelle che avevo sentito prima di allora, … Erano come dei guaiti, -dice- di dei versi senza significato, erano talmente inquietanti, che ancora ho i brividi quando penso a quei suoni.”

Ad un certo punto gli alieni smisero di comunicare con l’uomo,. e lo spogliarono, presero una sorta di spugna, dei suoi vestiti e gli umanoidi grigi grazie all’ausilio du una sorta di spugna, asciugarono il suo corpo. subito dopo questa operazione venne trasportato in un altra stanza, che aveva una scritta sopra la porta come riportato qui sotto.

La particolare scritta che vide l’uomo sul disco volante…

Gli alieni hanno preso un campione di sangue da lui ed egli fu poi lasciato solo nella stanza.
Uno strano odore riempiva l’atmosfera che lo ha fatto fisicamente vomitare.

Dopo circa mezz’ora la porta si aprì ed entrò una donna nuda che era “più bella di qualsiasi che abbia mai visto prima.”
“La donna è venuta verso di me in silenzio, guardandomi tutto il tempo, come se voleva qualcosa da me, e all’improvviso mi abbracciò. Allo stesso tempo ho sentito il suo corpo incollato al mio ed è stato e facemmo l’amore…”

Ha descritto l’esperienza come un ‘atto normale’, seguito da ‘un altro atto’.

Prima che la donna uscì dalla stanza lei indico’ il suo ventre, poi successivamente punto’ il dito verso l’alto, fu allora che il giovane contadino, capi’ che la donna molto probabilmente sarebbe rimasta incinta di lui….

Gli alieni restituirono i vestivti e lo lasciarono dove lo avevano prelevato, erano passate circa quattro ore.

Dopo l’esperienza che ha affermato di aver sofferto di nausea e debolezza, così come mal di testa e le lesioni sulla pelle. Dr. Olavo Fontes della Scuola Nazionale di Medicina del Brasile ha esaminato Antonio Villas Boas e ha concluso che era stato esposto ad una grande dose di radiazioni da una sorgente sconosciuta,

Il rapimento non è stato ampiamente diffuso per 12 anni, ma è apparso in un programma televisivo in Brasile nel 1978. Ha detto esattamente la stessa storia con una differenza minore.

Pochi altri rapimenti alieni hanno coinvolto anche incontri sessuali, in particolare Betty Andreasson, che parleremo in un prossimo post…

Per quanto riguarda quello che la gente crede generalmente su rapimenti alieni o anche semplicemente sugli UFO è una scelta individuale.

Se dovessero esistere gli alieni e gli UFO, potrebbero essere sempre pronti a venire sulla terra per studiarci e prendere le nostre cellule o parti del nostro corpo, riusciremo mai ad entrare in contatto con loro? tutto questo e tante altre risposte sono senza dubbio là fuori da qualche parte, come il presunto figlio di Antonio, che la donna Alieno avra’ forse partorito…

postheadericon La bufala del rapimento di una mucca

E’ da un po di tempo che sul web circola un filmato dove una mucca viene rapita da un presunto UFO. Ebbene questo video è un messa in scena bella e buona. Sotto vi faccio vedere il video che andremo ad analizzare.

Razze Aliene - Libro
Descrizioni, foto e identikit dei visitatori extraterrestri


Incredibile!! Alieni rapiscono una mucca! di dottorsplatter

 

Inanzi tutto potete vedere che la mucca che vola in cielo catturata dall’UFO è molto piccola rispetto agli altri animali, ma non solo, potete osservare la mucca che sale al cielo, è sgranata, quasi fosse modificata al coputer. Se osservate bene, mentre il bovino sale verso l’astronave, continua a mangiare l’erba nel cielo!!

Quindi è un chiaro segnale che il bovino è stato messo dopo con una maschera, cioè con un effetto speciale. Questi lavori si possono fare col programma after effect, basta avere un po di inventiva e dimestichezza e il più è fatto!!

postheadericon Impianto Alieno nel cranio di Napoleone

Molti sostenitori di complotti alieni, affermano che questi ci hanno già visitato in passato, non solo per rapire i terrestri, ma anche per insegnare agli abitanti della terra nozioni scientifiche e tecniche.

E’ stata fatta un importante scoperta, che se risultasse vera, sarebbe la prova dell’esistenza degli extraterrestri.

Infatti alcuni scienziati esaminando il teschio di Napoleone Bonaparte hanno trovato uno strano oggetto simile ad un microchip, e questo farebbe pensare che Napoleone sia stato rapito dagli alieni.  Ma come sappiamo che gli alieni rapiscono molto spesso persone normali, e questo farebbe pensare che l’ipotetico rapimento dell’imperatore sarebbe stato casuale,
Il Dr. Dubois esaminando con cura il cranio di Napoleone, ha scoperto che incastrato in un punto difficilmente visibile si trovava un oggetto molto particolare, soltanto esaminando l’oggetto molto attentamente si è scoperto che era un potentissimo microchip di provenienza non terrestre.


Dalla crescita dell’osso intorno al chip, si è arrivati alla conclusione che probabilmente il l’oggetto è stato impiantato quando Napoleone aveva solo 25 anni. Caso vuole che proprio a quell’età il ragazzo scomparve per qualche giorno. Egli stesso affermerà che era stato prigioniero durante il golpe di Themidorian, ma non ci sono prove che il racconto dell’imperatore sia vero.
Di una cosa siamo certi, è che proprio a quell’età Napoleone comincio’ la sua ascesa politica e di grande condottiero, vincendo ogni battaglia con strategie di guerra molto moderne e all’avanguardia. E’ possibile che quel microchip potesse in qualche modo essere in mano agli alieni che davano informazioni tramite impulsi elettrici? Oppure sempre grazie a questi impulsi, è possibile che veniva in qualche modo inibita la funzione del cervello che regola la paura e il coraggio? Siamo di fronte ad una scoperta incredibile o alla solita bufala?

Ebook - Spychips
Le multinazionali e i governi progettano di sorvegliare ogni nostra mossa.

 

postheadericon Il Colonnello Shaw e Camille Spooner

Read the rest of this entry »

postheadericon Betty e Barney Hill

Read the rest of this entry »

postheadericon Il caso di Giovanni Aquilanti

Read the rest of this entry »

DrSplatter consiglia

Grazie per la visita