ADS



Clicca su mi piace





Archive for the ‘Complotti’ Category

postheadericon Avvelenamento di alluminio

Ci sono persone che sostengono che il nuovo ordine mondiale, ha il progetto di rendere la popolazione della terra incapace di intendere e di volere. insomma Noi esseri umani potremmo essere degli schiavi del potere senza accorgersi.

Per far si che questo accada il nuovo ordine mondiale ha escogitato un sistema infallibile, cioè quello di usare metalli con cui quotidianamente entriamo in contatto, in modo del tutto naturale.

Ovviamente tutto questo è soltanto una congettura un’ipotesi avanzata dai complottisti,
secondo i quali il metallo più pericoloso di tutti è senza alcun dubbio l’alluminio che è presente nel nostro cibo, nel suolo, e in tantissimi altri alimenti che noi ignoriamo….
Per molti l’alluminio crea una grave tossicità, questo “veleno” può addirittura portare ad una degenerazione del cervello e deformità.

I disturbi principali che si sono visti durante l’esposizione con l’alluminio sono: nervosismo, disturbi del sonno, perdita di memoria, emicrania e compromissione intellettiva.

Ma non solo questo metallo può provocare anche la perdita di calcio nel nostro organismo, che possono andare dall’osseo porosi fino alla deformazione della struttura ossea.

L’alluminio non è presente soltanto nelle nostre cucine in forma di pentole padelle pellicole o vaschette, ma è anche presente in alcuni farmaci da banco che vengono regolarmente venduti senza alcun bisogno di ricetta.

I medicinali incriminati sono quelli che fanno parte dell’apparato digerente, i farmaci contro la diarrea, gli antiacidi,  utilizzando questi particolari farmaci si possono ingurgitare ben per gli 800 a 5000 mg di alluminio.

Per non parlare poi di cibi cotti in pentole di alluminio, oppure i barattoli che li conservano, guarda caso sono tutti in alluminio.


Quindi l’alluminio viene usato tutti i giorni molto spesso, e questo può causare un grave inquinamento nel nostro fisico.

Tutto questo però non è provato, ma è soltanto una teoria.

Per chi crede a questa teoria c’è una soluzione per ridurre l’esposizione dell’alluminio.

una soluzione facile e drastica potrebbe essere quella di sostituire le pentole con delle pentole in acciaio smaltato, oppure con contenitori di rame e di ghisa

Evitare di fare il cartoccio al forno con il foglio di alluminio, evitate anche di incartare i cibi con l’alluminio, soprattutto i cibi acidi come limoni e arance.

La cosa più importante è che se vi dovete  disintossicare dall’alluminio avrete anche molte complicazioni. Il corpo ne risentirà ed avrete effetti collaterali dalla disintossicazione, infatti si possono verificare problemi alla memoria, stanchezza e sonnolenza.

In definitiva quello che vi sto raccontando è soltanto una teoria di qualche cospirazionista oppure una drammatica realtà, a voi la scelta…

Il Bicarbonato
Un concentrato di benefici per la salute, la bellezza e la casa

postheadericon Un rettiliano Mutaforma alla corte di Obama?

Anche se questa è una notizia un po’ vecchiotta, vorrei riproporvela… Un Ufologo Conosciuto come  Scott Waring non solo crede all’esistenza degli U.F.O. ma pensa che gli alieni siano in mezzo a noi . infatti secondo la sua opinione gli UFO e gli alieni sono al servizio con tutti i maggiori stati del mondo.  Secondo il ricercatori gli alieni sono entrati in collaborazione con la Casa Bianca e con il Presidente Obama 1 Novembre del 2008.

Il 9 dicembre dello stesso anno, un UFO apparve nel cielo della Norvegia, dove guarda caso Il presidente delgi Stati Uniti è stato premiato con il Nobel per la Pace.

Alien Report - Libro
Documenti, testimonianze e prove definitive di settanta anni di presenze ET sulla Terra

Infine, come tutte le televisioni hanno fatto vedere uno strano essere simile ad un rettiliano muta-forma, è stato visto in tutte le televisioni del mondo, durante la conferenza dello scorso anno della commissione American Israel Public Affairs. La cosa che ha fatto scalpore è che il misterioso essere, non era un semplice spettatore della conferenza, ma bensì una guardia del corpo! come si può vedere, dai video, il misterioso essere, controllava la sala con movimenti strani ed inquietanti, infatti se ci fate caso, non è solo l’aspetto a dare inquietudine, ma bensì’i suoi movimenti… Infatti la guardia del corpo è rimasta completamente immobile, muovendo solo la testa, che è tipico di rettili: lucertole o serpenti.

Ecco il misterioso e presunto Rettiliano Mutaforma mentre scruta con freddezza la sala del convegno dove Obama Parla…

ed ecco in primissimo piano il presunto rettiliano. Molti sostengono che la storia del rettile mutaforma sia una grande bufala.

Anche il suo aspetto fisico ricordava molto un rettile, se ci fate caso, il colore della pelle era di un grigio chiaro, il viso era di forma appuntita, mentre il naso non era visibile!!

Inoltre (dice lo scrittore) ad una prova della camera termica il misterioso essere risultava essere più’ freddo rispetto alle altre persone!!
Secondo gli ufologi americani, il governo americano ha il DNA di 17 specie di umanoidi che in tempi diversi hanno visitato la Terra. Tra questi sono i cosiddetti rettiliani.

Queste creature appaiono spesso nella mitologia antica e leggende medievali. queste sono le creature più’ pericolose, più’ dei grigi, perché tentano anche grazie all’aiuto dei potenti della terra di governare il mondo.
Ovviamente queste sono soltanto teorie, noi riportiamo con libertà i pensieri di tutti, anche quelli piu’ assurdi e strani, avendo denrto di noi un apertura mentale. Puo’ essere anche che la guardia di sicurezza fosse una semplice persona dal volto simile ad un rettile….

postheadericon Governi e telepatia

Read the rest of this entry »

postheadericon Il lato scuro della luna

Read the rest of this entry »

postheadericon La ghiandola pineale

Read the rest of this entry »

postheadericon C’era acqua su Marte!!!

Read the rest of this entry »

postheadericon Fuori Onda presidente Russo – Gli alieni sono tra noi.


Read the rest of this entry »

postheadericon Polveri intelligenti

Read the rest of this entry »