ADS



Clicca su mi piace





postheadericon Quando gli alieni attaccano gli umani

Molto spesso quando si parla di alieni, si pensa che vengano in pace o a studiare i comportamenti umani, ma ci sono stati casi dove incontri ravvicinati del terzo tipo, si sono rivelati fatali, o hanno avuto conseguenze molto gravi. Di seguito vengono riportati alcuni esempi:

Il contadino tramutato in gelatina.

Un contadino brasiliano di 40 anni ha visto nel cielo una palla incandescente, preso dalla curiosità, convinto che poteva essere un UFO, l’uomo senza paura sì reco verso l’oggetto, disarmato, perché era convinto degli alieni venissero in pace.

Ma a un certo punto la palla di fuoco (come la chiamava lui) sparo’ un raggio luminoso che lo colpì in pieno. Impaurito andò a casa, apparentemente quel raggio luminoso non gli aveva procurato nessuna lesione, ma dopo poche ore si accorse di star male.
Ben presto la sua pelle impallidì diventando sottile e trasparente, addirittura attraverso di essa si potevano vedevano i muscoli e vasi sanguigni i nervi e le ossa. La sera stessa la sua pelle comincio a scoppiare, i muscoli caddero dall’osso. Ben presto l’uomo si dissolse in una disgustosa e maleodorante sostanza molto simile alla gelatina. Rimasero intatte solo le ossa…


Il caso Victor Burikova.

Un altro caso eclatante si è verificato nel mese di ottobre del 1984 al signor Victor Burrikova, un uomo che viveva a Rostov. Camminando nel bosco vide nella radura un oggetto misterioso simile ad una gigante ciotola metallica, ad un certo punto dal portello nel lato dell’oggetto si abbasso’ una scala. Senza pensarci due volte, Victor si avvicinò all’entrata del disco volante, improvvisamente l’uomo si paralizzò non riuscendosi più a muovere, quindi dalla scala scesero due alieni, che lo portarono all’interno del disco volante, lo misero su un tavolo operatorio in faccia all’ingiù e gli alieni cominciarono a operare su di lui con dei strani utensili. Addirittura racconto’ che gli alieni gli avevano infilato nella spina dorsale una grossa vite metallica. Dopo il rapimento Victor si trovò disteso in un campo. Tornato a casa dopo pochi giorni si senti male, e morì. I medici non riuscirono a spiegare la causa della sua morte.

Gli UFO e la psiche.

Molto spesso però gli alieni non uccidono ma lasciano un impatto negativo sulla psiche dei terrestri. Così un residente di Saint Pierre Reunion, in Francia, mentre stava facendo una passeggiata lungo la riva del mare ha visto un oggetto misterioso simile ad un cappello.
l’oggetto aleggiava nelle vicinanze dell’ uomo che era rimasto a guardarlo incuriosito, improvvisamente l’uomo entro in quello Stato che si chiama buco temporale, infatti il tempo si era fermato lui si trovò seduto sulla spiaggia. Il disco volante era scomparso. l’uomo andrò dalla polizia, e insieme si recarono sul luogo dell’apparizione, arrivati sulla spiaggia dell’avvistamento, l’uomo cadde in una sorta di trance, come se gli alieni gli volessero impedire di parlare della sa esperienza.

L’uomo non morì ma ogni volta che tenta di ricordare ciò che gli era successo, cade in uno stato di trance. Molti ufologi sostengono che il suo cervello è connesso con quello degli alieni, dove gli mandano degli impulsi a distanza, molto probabilmente durante il buco temporale, gli esseri spaziali gli hanno impiantato un congegno.

Leave a Reply

DrSplatter consiglia

Grazie per la visita