ADS



Clicca su mi piace





Archive for marzo, 2016

postheadericon La zanzara di Antardide

Pare che in Antartide c’è vita – questo dicono i ricercatori che hanno trovato un insetto molto insolito. Questo tipo di insetto è veramente unico nel suo genere, è l’unico che è in grado di abitare in Antartide. una terra molto difficile da viverci.

Questo animale ha è privo di ali e quindi non puo’ volare, ma può rimanere in vita dopo un congelamento completo. Il ciclo di vita di questa zanzara è di due anni, dopo l’inverno, quando arriva la “bella stagione” il ghiaccio si scioglie, e comincia il suo ciclo vitale. Questo tipo di zanzara può vivere su terreni salini, può sopravvivere anche fino a quattro settimane, in assenza di ossigeno, così come il suo corpo è in grado di resistere e il 70 per cento la disidratazione.

Jan-Carl Jacobson 1821-1907) nel 1900 ha descritto questo tipo di insetto, in base ai materiali del belga Antarctic Expedition, che ha avuto luogo a bordo della nave di ricerca “Belgica» (RV Belgica) (1897-1899, questo è stata una delle prime navi che trascorsero l’inverno nel continente meridionale).

La composizione della spedizione di cui sopra sono stati: Adrien de Gerlache, che era esploratore polare belga; Roald Amundsen della Norvegia, è stato un navigatore; Frederick Cook, un nativo d’America, che era un medico, e altri.


 

Il ciclo di vita di una zanzara Belgica dura circa 10 giorni, e in questo lasso di tempo deve provvedere all’accopiamento e alla deposizione delle uova, le larve e le pupe si formano nel periodo invernale, mentre gli animali adulti si trovano nel periodo da dicembre a marzo.

Le larve riescono benissimo a vivere nel muschio, e nelle fessure delle rocce, la parte inferiore dei nidi degli uccelli, e anche in piccoli stagni e piscine con alghe verdi.

queste zanzare riescono a resistere anche ai raggi ultravioletti generati dal sole che riflettono sulla neve.

postheadericon Un ufo sulla Luna? (video)

Così ora i ricercatori – sia gli scienziati che dilettanti – stanno prestando maggiore attenzione alla luna, e quando ci sono nuove foto della sua superficie, fretta di esplorare ogni chilometri quadrati in cerca di stranezze.

e a furia di cercare, qualcuno ha trovato uno strano oggetto a forma triangolare… Grazie a Google moon, molti si sono appassionati a queste ricerche di cose strane. quello che hanno trovato è uno strano oggetto apparentemente di metallo formati da sette punti di luce e così enorme che può pretendere di sembrare una base aliena. L’esistenza del misterioso triangolo può assicurarsi a tutti: è sufficiente inserire le coordinate di Google moon 22042’38 0,46 N e 142034’44 0,52 E, o guardare un video.

 

Ufologia Occulta
Dalle abduction agli uomini in nero dalla congiura del silenzio alle mutilazioni di animali, una mappa ragionata del lato più inquietante dell’ufologia

 

Vale la pena notare che, mentre gli esperti lunari non esprimono alcuna vista in occasione dell’apertura, che non è sorprendente, data la responsabilità della scienza per i servizi di intelligence occidentali, che, a loro volta, sono associati con agenti estranei. E per ultimo, ovviamente, non siamo interessati a rivelare la loro origine, quindi zitto trapelare la loro pagina di informazioni segrete non avrà successo…


Strange Object on Moon di dottorsplatter

postheadericon Vedere al buio grazie ad un collirio

Gli scienziati stanno cercando di imparare a utilizzare la molecola, di solito applicata nel trattamento di alcune malattie per migliorare la visione notturna. Gli esperti hanno da tempo sottolineato la capacità della molecola fotosensibile “cloro e6» (ce6) – analogo clorofilla prodotta dalle alghe contribuire al trattamento di alcune forme di malattia. Il team è ora impegnato a trovare una nuova collocazione a questa molecola in altri campi medici, quali la oftalmologia.

Gli scienziati hanno suggerito qualche tempo fa, che iniettando CE6 nell’occhio umano, può migliorare la sensibilità della retina, come risultato, la gente sarà in grado di vedere meglio al buio.

Esperimenti Scientifici Non Autorizzati
Finalmente svelate le invenzioni che possono cambiare il mondo – Tecnologie straordinarie facilmente applicabili da chiunque sappia usare un cacciavite o svitare una lampadina – Un libro da leggere prima che venga fatto sparire per sempre

l’azienda medica che sta facendo questi esperimenti, sta testando questa scoperta su dei pazienti volontari.

Il procedimento inizia da un paziente volontario, che dopo avergli pulito da qualsiasi particella di polvere gli occhi, vengono messe delle gocce nell’occhio, come fosse un collirio.

All’inizio l’occhio diventa nero, quindi necessita di speciali lenti a contatto scure, per proteggersi gli occhi dalle luci.

Gli sperimentatori hanno notato che dopo appena un’ora, il volontario, è riuscito a vedere degli oggetti in una stanza completamente buia.

Con il passare del tempo, il volontario, riusciva ad avere una migliore familiarità con la sua visione notturna, questa volta non riusciva a vedere solo delle forme o degli oggetti, ma riusciva a vedere e distinguere delle persone.

Il gruppo osservò l’uomo per 20 giorni, e sono stati registrati effetti collaterali.

postheadericon Il Cile paradiso per gli UFO

Secondo le statistiche, più della metà degli abitanti del Sud America credono nei dischi volanti, e quasi ogni cileno poteva vantare di aver visto un UFO con i suoi occhi.

I ricercatori possono costruire solo ipotesi perché gli alieni hanno scelto questo continente, e il Cile in particolare. Resta il fatto che il flusso delle loro visite è veramente incredibile.

Le autorità locali sono anche entrati nei rapporti dei piloti che dicono di aver avvistato gli oggetti sospetti, nel cielo durante il volo.

In fondo il Cile non è nuovo a misteri, pronti a trovare una risposta, e a rendere tutto cosi misterioso ci si mettono anche i numerosi avvistamenti di UFO.

Secondo un ufologo cileno Rodrigo Fuenzali, più del 60% degli avvistamenti di UFO e di fenomeni paranormali in genere si ha nella regione di Maule. Pertanto, i cacciatori di misteri, appena messo piede in terra cilena, si dirigono tutti in quei posti. I cacciatori di UFO invece si dirigono più precisamente, verso la riserva naturale di Altos de Lirkay, che è tra i dieci migliori posti al mondo per un incontro con oggetti non identificati….

Dal gennaio 1995 al luglio 1996, i ricercatori hanno registrato due o tre fenomeni inspiegabili nel corso della settimana. Nel cielo si sono visti apparire strani oggetti simili a dischi in acciaio. Durante la notte si sono viste numerose sfere luminose, immergendosi nelle acque del fiume Lirkay, per poi uscirne velocemente sfrecciando verso il cielo.


I residenti dei villaggi vicini si sono spesso rivolti alla polizia per denunciare la misteriosa scomparsa di animali domestici e da allevamento. Ma in questi luoghi pero’ a volte scompaiono delle persone, molti temono che queste siano rapite dagli UFO. Anche se alcuni di loro hanno la fortuna di tornare, nessuno e’ in grado di spiegare i motivi della loro assenza.

Uno degli ultimi casi si sono verificati nel mese di aprile del 2002. Diversi studenti dell’Università di Santiago del Cile fermati per la notte sulla riva del lago Laguna de Alto, la loro attenzione è stata attratta da una luce insolita sulle rocce circostanti. Due dei più ragazzi coraggiosi hanno deciso di guardare più da vicino e … a detta dei testimoni, sono scomparsi come svaniti nel nulla. Mezz’ora dopo sono tornati, bagnati dalla testa ai piedi: “Siamo andati a questo strano mondo, -dicono i ragazzi- e poi improvvisamente ci siamo trovati in acqua, in mezzo al lago” Ma altro non riescono a ricordare.

Non si sa per quale strano motivo, gli extraterrestri preferiscono il Cile, forse potrebbe esserci uno stargate che usano per percorrere lunghissime distanze.

postheadericon Esperimenti antigravitazionali

Nella fantasia degli scrittori di fantascienza, troviamo spesso qualche congengno antigravitazionale. Molti sostengono che questa fantasia puo’ trasformarsi in realtà.
Infatti la NASA insieme alla Arx Pax stanno lavorando da anni ad un nuovo progetto, che dovrebbe abbattere la forza di gravità ad alcuni veivoli da loro costruiti. Ma non solo, si sta anche sviluppando una tecnologia capace di catture oggetti o persone facendole levitare in aria.
La base della nuova tecnologia,adottata i principi del campo magnetico.


 

Usando questo sistema, semplificherà l’agenzia spaziale il compito di catturare diversi oggetti nello spazio, come i piccoli detriti che satelliti lasciano in giro, o la cosidetta spazzatura spaziale.

La società Arx Pax nel 2014 ha rilasciato il dispositivo Hendo Hoverboard.La perticolarità di questo dispositivo è quella di librarsi sulla superficie con l’aiuto di un campo magnetico.
Il principio di funzionamento di questa tecnologia risiede nel fatto che la superficie conduttiva speciale è in grado di generare e condurre un campo elettrico corrente, creando cosi un campo magnetico che dovrebbe neutralizzare il campo gravitazionale.

Putroppo è ancora presto per poter parlare di un invenzione universale, perchè purtoppo questo dispositivo ha dei problemi. Il priimo è che ha bisogno di una superficie metallica per volare, il segondo e non piccolo problema è quello che per mettre in funzione questo apparecchio, occorrono forti quantitativi di energia per pochi minuti di volo.
Tuttavia, lo scopo della presente invenzione non è solo per la sua applicazione pratica, ma per confermare tante teorie ancora rimaste nel mistero.

 

Dopo questo progetto la ditta Arx Pax sta studiando di inserire questo dispositivo anche in architettura, ad esempio nell’applicazione architettonica, per la costruzione di case antisismiche. Infatti se una coasa non tocca il suolo, il terremoto non la puo’ distruggere…

Ma non solo, atri impieghi possono trovarsi in svariati campi, come lo studio del clima del nostro pianeta, nonché lo studio della superficie degli asteroidi, e la possibilità di coordinamento di massa. La comunità scientifica è in attesa per i dettagli di questo progetto. Per esempio, la domanda interessante della forza di attrazione del fascio processo e la distanza delle attività operative.

DrSplatter consiglia

Grazie per la visita